Articoli filtrati per data: Luglio 2016 - Cronaca Libera

 

Torre sgr ha presentato Aurora, l'installazione tra design e moda di Silvia Marica, un’esortazione a superare i confini che dividono arte, moda, design e architettura. Un abito di haute couture indossato da una lampada ora in mostra nell'ambito di Margutta Creative DistrictAltaRoma in Via Margutta a Roma.


L’altra sera nell'ambito di Margutta Creative District, in occasione dell’apertura dell’alta moda romana, si sono accese le luci su "Aurora" l'opera di Silvia Marica, giovane artista emergente davvero molto talentuosa. La sua Aurora, è una Lampada vestita con un bellissimo abito di alta moda in lino naturale e poliestere e una base forgiata a mano in ferro. E’ stato possibile ammirarla grazie all’iniziativa promossa da Torre sgr, società dedicata alla promozione, istituzione e gestione di fondi comuni di investimento immobiliari.

Molti volti noti del mondo dello spettacolo sono rimasti affascinati da Aurora, prima fra tutti Simona Borioni, giunta appositamente per conoscere l’artista, a seguire Beppe ConvertiniElena Russo impegnata in questo periodo a registrare le puntate di Furore 2, Ester Vinci, che sarà una delle protagoniste della nuova serie di Squadra Antimafia, Donatella Pompadour, la cantante Emmanuelle D’AlterioPietro GenuardiMarina Pennafina, la pr Andrea Belfiore e tantissimi altri.


L’installazione è riuscita davvero a catturare l’attenzione grazie all’originalità e all’eleganza con la quale è stata realizzata! 

Sentiremo ancora parlare di quest’artista, la quale ha lasciato un segno in ognuno dei partecipanti.  

Un’esortazione a superare i fittizi confini che dividono arte, moda, design e architettura: è il messaggio dirompente che la designer romana Silvia Marica e Torre Sgr hanno voluto lanciare con Aurora.

L’artista

Silvia Marica è stilista e designer. Ha studiato all’Accademia di Costume e Moda di Roma e al Fashion Institute of Technology di New York. Dopo una prima serie di produzioni personali e di collaborazioni nella moda, si avvicina al mondo del design utilizzando uno specifico linguaggio transmediale. Insieme al fratello designer Emanuele, ha fondato Metem Design (metemdesign.com), studio creativo che realizza pezzi unici di arredo dal sapore industriale ed è impegnata nella ricerca e nello sviluppo di progetti artistici emozionali.

 
 
 
Pubblicato in Cultura

 

E’ iniziato il conto alla rovescia per uno degli eventi più attesi da bambini: il Masha e Orso live show che si terrà al Teatro Conciliazione a Ottobre. Stiamo parlando del cartone animato più amato del momento, di origine russa, rivolto ai bambini dai due anni in poi.

Dopo essere stato trasmesso in tv sul canale Rai YoYo ora approda a Teatro con uno spettacolo imperdibile prodotto dalla Ema Srl su concessione dello studio russo di animazione Animaccord, la cui la licenza è gestita in Italia da Maurizio Distefano The Evolution of Licensing. Un vero e proprio Musical, con una storia divertente e tante proiezioni ed effetti speciali. Sotto ai riflettori, per la gioia dei più piccoli, non mancheranno i personaggi principali presenti nel cartoon originale, che faranno da contorno alla piccola e dispettosa Masha. La regia e le coreografie sono state affidate a Luigi Fortunato, già regista della versione Italiana proveniente dal canale BOING, dedicata ai bambini, del Musical di Florencia Bertotti.

La Direzione Artistica del progetto è invece affidata al Maestro Tony D’Alessio, artista di grande visibilità grazie al talent X-Factor che dovrà selezionare il cast definitivo dello spettacolo. Ed infine, alla Warm Up Industry, il compito di realizzare i costumi dei personaggi dello show. A completare lo staff creativo Annalisa Benedetti, che realizzerà il costume della protagonista e della cugina Dasha.

Biglietti per Masha e Orso
POLTRONISSIMA: Intero (da 12 anni): € 27,50 - Ridotto (da 1 a 12 anni): € 22,00
I° POLTRONA: Intero (da 12 anni): € 22,00 - Ridotto (da 1 a 12 anni): € 19,80
II° POLTRONA: Intero (da 12 anni): € 19,80 - Ridotto (da 1 a 12 anni): € 16,65
GALLERIA: Intero (da 12 anni): € 16,65 - Ridotto (da 1 a 12 anni): € 14,65

 

Dal 15/10/2016 al 15/10/2016“

Auditorium Conciliazione

Via della Conciliazione 4 Roma

Ore 16 e ore 19

 
 
 
Pubblicato in Cultura

 

Brindisi al chiaro di luna al Posh la Terrazza di Roma del Boscolo Exedra per festeggiare il successo dello spettacolo di Gianluca Liguori, il popolare mentalista di Canale 5 che ha animato il Teatro Parioli di Roma.

Uno spettacolo, The Mentalist, a dir poco originale e che ha visto Gianluca Liguori coinvolgere il pubblico dal primo istante in cui si sono accesi i riflettori sino a quando si sono spenti accompagnati da un lunghissimo applauso. Con grazie, abilità e tanto carisma Gianluca ha giocato con i pensieri e le scelte dei presenti creando effetti ed esperimenti al limite dell’impossibile che hanno lasciato letteralmente senza parole tutto il pubblico anche quando ha fatto in modo che una ragazza, tra il pubblico, ricevesse a sorpresa una chiamata da un suo amico che desiderava sentire.

Lo scopo che Liguori si era prefissato ed ha ottenuto era quello di far riflettere sull’infinito potenziale della nostra mente e su come attraverso un diverso uso di questa, si possa trovare la forza di raggiungere qualsiasi traguardo, come prevedere un evento futuro, leggere nella mente, condizionare le scelte altrui e tanto altro. Seduti tra le fila del Teatro anche l’attore Gianclaudio Caretta, il produttore Valter D’Errico, l’avvocato e produttore Luigi De Filippis, il fashion designer Massimo Borgia, lo Chef Patron Niko Sinisgalli con Maria Rosito ed Angelo Chiorazzo dal Boscolo Exedra. Ed è stato proprio con quest’ultimi che Gianluca Liguori, a fine spettacolo ha voluto brindare, a bordo piscina nel Roof Garden del Boscolo da cui si può ammirare la fontana delle Naiadi, per il successo ottenuto e suggellare, ancora una volta la loro amicizia.

A fine serata, ad accompagnare l’ultimo brindisi, una strepitosa degustazione di dessert preparati espressamente da Niko.

Pubblicato in Cultura